Che cos’è la pancreatite cronica?

La pancreatite cronica è un’infiammazione cronica del pancreas; episodi ripetuti e continuati di processi infiammatori possono generare una progressiva distruzione del parenchima pancreatico con una conseguente riduzione di parenchima sano. Il tessuto distrutto viene sostituito da tessuto fibroso e come esito finale vi è la comparsa di una insufficienza pancreatica.

Quali sono le cause di pancreatite cronica?

Il consumo eccessivo di alcool rappresenta una delle cause principali della pancreatite cronica (80%). Comunque, non tutti i casi sono da associare ad un abuso di alcool ed in alcuni casi i pazienti presentano un diverso grado di tolleranza con possibilità di riacutizzazione della malattia pur assumendo bassi dosi di alcool.

Esistono anche altre cause di pancreatite cronica. Queste includono la predisposizione dei pazienti a sviluppare calcoli, difetti genetici, malformazioni del dotto pancreatico (pancreas divisum), alcuni farmaci. In altri casi la causa non può essere determinata.

Come si manifesta la pancreatite cronica?

Il sintomo principale nella pancreatite cronica è rappresentato da dolore addominale ai quadranti superiori che spesso si irradia alla schiena, spesso difficilmente controllabile con i farmaci; altri sintomi sono:

  • Gonfiore addominale.
  • Steatorrea, perdita di peso  e deficit vitaminico: l’insufficienza pancreatica determina una ridotta produzione di enzimi pancreatici che servono a digerire gli alimenti.
  • Diabete mellito: l’insufficienza pancreatica determina una ridotta sintesi di insulina.

Come si fa diagnosi di pancreatite cronica?

Oltre ad un’attenta anamnesi ed un esame fisico, l’iter diagnostico della pancreatite acuta prevede:

  • Esami del sangue: per verificare la produzione di enzimi digestivi sia per la comparsa di diabete.
  • Esame delle feci: per valutare l’elastasi fecale, enzima prodotto dal pancreas, il cui valore nelle feci è diminuito nei casi di pancreatite cronica.
  • Ecografia, TAC e/o RMN: consentono di rilevare alterazioni a carico del pancreas.
  • Ecoendoscopia e Colangio-Pancreatografia-Retrograda-Endoscopica (ERCP): esami endoscopici tramite i quali è possibile individuare eventuali alterazioni morfologiche dei dotti pancreatici e attuare manovre operative sul pancreas.

Qual è il trattamento della pancreatite cronica?

La terapia della pancreatite cronica è direttamente correlata ai sintomi del paziente; il primo presidio terapeutico è la sospensione del consumo di alcool. La funzione esocrina del pancreas va ripristinata con terapia sostitutiva con insulina ed enzimi pancreatici.

La chirurgia è necessaria se il paziente non riesce più a gestire il dolore con la terapia medica, se l’infiammazione cronica del pancreas ha coinvolto anche gli organi circostanti compromettendone la funzione o se c’è il sospetto di trasformazione maligna.

UNITÀ OPERATIVE

Per la prenotazione di Visite ed Esami è possibile anche contattare il C.U.P per entrambe le Case di Cura:

Casa di Cura Pierangeli: 08529391 Casa di Cura Spatocco: 0871352352

Dal Lunedi al Venerdì: 08.00 – 17.00 Sabato: 08.00-12.00

Prenotazione telefonica di prestazioni diagnostiche e specialistiche ambulatoriali

LEGGI TUTTO