Che cos’è la gastrite?

La gastrite è l’infiammazione della mucosa dello stomaco; l’infiammazione può essere un processo acuto – gastrite acuta – o di lunga durata – gastrite cronica. Sebbene nella maggior parte delle persone la gastrite non sia grave e migliori con il trattamento, in alcuni casi può portare a complicanze importanti come ulcere e sanguinamento.

Quali sono le cause di gastrite?

Sono numerose le condizioni che possono causare la gastrite:

  • Helicobacter pylori: l’infezione da H. Pylori è molto frequente ma solo alcune persone sviluppano la gastrite; per un ulteriore approfondimento, consultare la sezione apposita.
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS): insieme all’infezione da H. Pylori, costituiscono la causa più frequente di gastrite; l’uso regolare di questi farmaci o l’assunzione di una quantità eccessiva producono, tramite meccanismi locali e sistemici, danni alla mucosa gastrica e conseguentemente gastrite.
  • Età avanzata: i soggetti anziani hanno un aumentato rischio di gastrite.
  • Eccessivo consumo di alcol: l’alcol può irritare ed erodere la mucosa dello stomaco e causare gastrite.
  • Stress: gravi forme di stress come interventi chirurgici importanti, lesioni, ustioni o infezioni gravi possono causare gastrite.
  • Gastrite autoimmune: sono presenti degli anticorpi che attaccano le cellule che compongono la mucosa dello stomaco.
  • Altre malattie e condizioni: la gastrite si può associare ad altre condizioni mediche, tra cui l’HIV, il morbo di Crohn e le infezioni parassitarie.

Come si manifesta la gastrite?

È importante evidenziare che la gastrite non sempre si manifesta clinicamente; i segni e i sintomi della gastrite includono:

  • Dolore nell’addome superiore;
  • Bruciore;
  • Nausea, vomito;
  • Una sensazione di pienezza nell’addome superiore dopo aver mangiato.

Se non trattata, la gastrite può portare a ulcere e sanguinamento dello stomaco. Inoltre, alcune forme di gastrite cronica – come quella da H. Pylori – possono aumentare il rischio di cancro allo stomaco.

Come si fa diagnosi di gastrite?

La diagnosi di gastrite è istologica: per documentare il processo infiammatorio a carico della mucosa dello stomaco è dunque richiesta l’esecuzione di una endoscopia con biopsia della parete gastrica.

Qual è il trattamento della gastrite?

Il trattamento della gastrite dipende dalla causa specifica alla base del processo infiammatorio:

  • La gastrite acuta causata da farmaci antinfiammatori non steroidei o alcool può essere alleviata interrompendo l’uso di tali sostanze.
  • L’infezione da H. Pylori è trattata con antibiotici e inibitori di pompa protonica.
  • L’eccessiva produzione di acido può essere trattata con inibitori di pompa protonica, antagonisti del recettore dell’istamina H2, ed antiacidi.

UNITÀ OPERATIVE

Per la prenotazione di Visite ed Esami è possibile anche contattare il C.U.P per entrambe le Case di Cura:

Casa di Cura Pierangeli: 08529391 Casa di Cura Spatocco: 0871352352

Dal Lunedi al Venerdì: 08.00 – 17.00 Sabato: 08.00-12.00

Prenotazione telefonica di prestazioni diagnostiche e specialistiche ambulatoriali

LEGGI TUTTO