Che cos’è la dermatite atopica?

La dermatite atopica è un eczema della pelle caratterizzata da cute secca e pruriginosa con chiazze rosse e vescicole. È comune nei bambini ma può verificarsi a qualsiasi età. La dermatite atopica è una condizione cronica che tende a riaccendersi periodicamente. Si associa ad asma e allergie.

Quali sono le cause di dermatite atopica?

La dermatite atopica è correlata ad una predisposizione genetica su cui agiscono fattori ambientali. I soggetti con dermatite atopica presentano un indebolimento della funzione di barriera della cute: ciò facilita la penetrazione di irritanti, allergeni che determinano la risposta infiammatoria alla base della dermatite. In alcuni bambini, le allergie alimentari possono avere un ruolo nel causare la dermatite.

Come si manifesta la dermatite atopica?

I segni e sintomi di dermatite atopica variano ampiamente da persona a persona e comprendono:

  • Pelle secca, ruvida, ispessita con desquamazioni e croste;
  • Prurito, che può essere grave, soprattutto di notte;
  • Macchie da rosso a grigio brunastro, specialmente su mani, piedi, caviglie, polsi, collo, parte superiore del torace, palpebre, all’interno della curva dei gomiti e delle ginocchia, e nei neonati, sul viso e sul cuoio capelluto.

La dermatite atopica inizia più spesso prima dei 5 anni e può persistere fino all’adolescenza e all’età adulta; la dermatite atopica si può associare ad asma, rinite allergica, dermatite allergica, allergie alimentari, sovrainfezioni batteriche cutanee.

Come si fa diagnosi di dermatite atopica?

Non ci sono test che permettono di identificare la dermatite atopica; generalmente la diagnosi viene posta sugli elementi clinici riscontrati.

Qual è il trattamento della dermatite atopica?

La dermatite atopica può essere una condizione difficile da trattare, poiché possono essere necessari vari trattamenti per mesi o anni e, anche se il trattamento ha successo, i segni e i sintomi possono ricomparire. Un ruolo cruciale è svolto dalle misure preventive:

  • Idratare la pelle almeno due volte al giorno ed utilizzare saponi delicati; asciugare delicatamente la pelle con un asciugamano morbido ed applicare una crema idratante mentre la pelle è ancora umida.
  • Identificare ed evitare i trigger che peggiorano la condizione. Tra questi abbiamo sudore, stress, obesità, saponi, detersivi, polvere e polline. Riduci la tua esposizione ai trigger/Ridurre l’esposizione ai trigger/fattori scatenanti.
  • Identificare potenziali allergie alimentari che, nei neonati e nei bambini, possono scatenare la dermatite.

Tra i farmaci abbiamo:

  • Creme che controllano il prurito e aiutano a riparare la pelle a base di corticosteroidi.
  • Antistaminici, per il controllo del prurito.
  • Farmaci sistemici: per i casi più gravi, il medico può prescrivere corticosteroidi orali.
  • È stato recentemente approvato un nuovo farmaco biologico, il dupilumab: è riservato a pazienti con una malattia grave che non rispondono ad altre opzioni di trattamento.

UNITÀ OPERATIVE

Per la prenotazione di Visite ed Esami è possibile anche contattare il C.U.P per entrambe le Case di Cura:

Casa di Cura Pierangeli: 08529391 Casa di Cura Spatocco: 0871352352

Dal Lunedi al Venerdì: 08.00 – 17.00 Sabato: 08.00-12.00

Prenotazione telefonica di prestazioni diagnostiche e specialistiche ambulatoriali

LEGGI TUTTO