Cos’è l’angioplastica percutanea

L’angioplastica percutanea è una procedura di rivascolarizzazione del tessuto cardiaco utilizzata nel trattamento dell’infarto miocardico. Ha la funzione di rimuovere l’occlusione di uno o più vasi sanguigni del cuore ripristinando il normale flusso di sangue.

Qual è la procedura?

L’angioplastica consiste nell’incannulamento selettivo di un catetere guida a monte dell’arteria ostruita (generalmente il sito d’accesso arterioso è l’arteria femorale). Segue l’introduzione lungo il filo guida di un catetere a palloncino; raggiunta la stenosi, si gonfia il palloncino che andrà a schiacciare la placca arteriosclerotica contro le pareti del vaso coronarico ripristinando il flusso di sangue al tessuto cardiaco. La visione endoscopica, il controllo radiografico con raggi X e un colorante radiopaco, consentono il corretto posizionamento del palloncino. Per potenziare l’esito a lungo termine della procedura ed evitare che si occluda nuovamente il vaso, è possibile aggiungere alla dilatazione con palloncino, l’inserimento di uno stent che mantiene la pervietà del vaso. Lo stent si aggancia alla parete vascolare e la sua funzione può essere migliorata dall’applicazione sulla sua superficie di farmaci a rilascio graduale (stent medicati).

È un esame doloroso? Quali sono le complicanze?

Durante l’esame, il paziente può avvertire dolore toracico nel momento in cui il palloncino viene gonfiato, occludendo momentaneamente il flusso di sangue nell’arteria. Essendo una complicanza comune la recidiva (re-stenosi vasale) nei mesi successivi alla dilatazione, al palloncino si associa l’introduzione di uno stent. Il posizionamento dello stent, abbassa la percentuale di recidiva del 5-25% in base alle caratteristiche del paziente.

Quando si effettua l’angioplastica percutanea?

È una procedura indicata in caso di: stenosi di uno o due vasi, paziente con malattia multivasale o del tronco comune prossimale o stenosi dei bypass coronarici. La scelta della procedura più idonea si basa sulle informazioni raccolte durante gli esami di preparazione all’intervento.

UNITÀ OPERATIVE

VISITE ED ESAMI

Per la prenotazione di Visite ed Esami è possibile anche contattare il C.U.P per entrambe le Case di Cura:

Casa di Cura Pierangeli: 08529391 Casa di Cura Spatocco: 0871352352

Dal Lunedi al Venerdì: 08.00 – 17.00 Sabato: 08.00-12.00

Prenotazione telefonica di prestazioni diagnostiche e specialistiche ambulatoriali

LEGGI TUTTO