Che cos’è l’ecografia?

L’ecografia è una metodica di diagnostica per immagini basata sull’impiego delle onde ultrasonore che, inviate tramite una sonda, consentono di ottenere immagini anatomiche. È una tecnica semplice, non invasiva e di rapida esecuzione.

A cosa serve l’ecografia?

Se fino a pochi anni fa era un esame impiegato solo in poche branche specialistiche, oggi l’ecografia viene utilizzata nello studio di molteplici organi. La sua maggiore applicazione è nella visualizzazione di organi parenchimatosi (fegato e rene) o di strutture, fisiologiche o patologiche, a contenuto liquido (vescica, cisti). Tuttavia, salvo qualche eccezione, l’ecografia non ha una accuratezza diagnostica elevata, specialmente se paragonata ad esami come la TC o la RM.
Inoltre, l’ecografia viene adoperata come guida per l’esecuzione di procedure interventistiche come biopsie, drenaggi e posizionamento di cateteri.

Ci sono controindicazioni all’esame?

L’ecografia è un esame assolutamente innocuo e, quindi, non presenta alcun tipo di controindicazione. Non necessita di specifiche preparazioni; tuttavia, per lo studio di alcuni distretti anatomici, può essere consigliabile effettuare l’esame a digiuno o dopo aver bevuto acqua in abbondanza.

UNITÀ OPERATIVE

VISITE ED ESAMI

Per la prenotazione di Visite ed Esami è possibile anche contattare il C.U.P per entrambe le Case di Cura:

Casa di Cura Pierangeli: 08529391 Casa di Cura Spatocco: 0871352352

Dal Lunedi al Venerdì: 08.00 – 17.00 Sabato: 08.00-12.00

Prenotazione telefonica di prestazioni diagnostiche e specialistiche ambulatoriali

LEGGI TUTTO